RSS

Archivi tag: horror

Guillermo Del Toro produrrà il film animato ‘Day of the Dead’

Il progetto non è un remake degli zombie di George Romero, ma un film CG-animated diretto da Jorge R.Gutierrez, già autore di El Tigre: The Adventures of Manny Rivera. In realtà Day of the Dead, che Guillermo del Toro produrrà con la Reel FX, avrà come ambientazione la festa messicana del giorno dei morti e ci presenterà una moderna storia d’amore sulla falsariga di quella tra Romeo e Giulietta. Per vederlo al cinema dovremo aspettare l’autunno del 2014!

—> Guillermo del Toro to Produce CG-Animated ‘Day of the Dead’ With Reel FX

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 22 febbraio 2012 in Cartoons, Cinema

 

Tag: , ,

Final Destination 5 – Steven Quale rilancia la saga con un film abbastanza riuscito

Dopo il successo, più di pubblico che di critica, del primo episodio in 3d, l’accoglienza per il nuovo film della saga di Final Destination appare abbastanza positiva, grazie a un ritorno allo spirito e all’ironia dei primi capitoli. Approfondimenti consigliati:

hollywood.com review da hollywood.com

Final Destination 5: A Closer Look At Death’s Design da moviesblog.mtv.com

Movie Review: Final Destination 5 Kills Again da nymag.com

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13 agosto 2011 in Cinema

 

Tag: , ,

Dead Set, zombie all’attacco del Big Brother

In Gran Bretagna i morti stanno tornando dalle tombe, attacando e infettando tutti con la loro insaziabile fame di carne umana. Fin qui niente di nuovo, siamo di fronte ad un evento che vediamo così spesso in film, serie tv, fumetti o videogiochi che se dovesse accadere nella vita reale non ci stupiremmo più di tanto. Ma c’è qualcosa che rende originale Dead Set, la miniserie inglese di E4 che arriva stasera su MTV, forse una certa rappresentazione metaforica dei morti viventi, che ricorda il miglior George Romero, l’horror che diventa messaggio politico e mezzo di critica sociale. Se gli zombie dal cinema si spostano in tv, vedi anche The Walking Dead, è giusto che il bersaglio sia proprio la televisione di oggi, e il suo genere principe, il reality. Infatti Dead Set ci porta nella casa del programma Big Brother, versione britannica del Grande Fratello, dove i concorrenti se la spassano come di consueto dedicandosi alle loro futili occupazioni, del tutto ignari dell’apocalisse che sta andando in scena per le strade. Ma la sera in cui deve andare in onda la puntata delle eliminazioni gli occupanti della casa avranno l’occasione di venire a contatto con l’orrore, quello vero. Il resto è splatter sanguinolento, horror di buon livello, con l’uso di handycam e tonalità fredde che mettono in risalto la drammaticità della situazione, mentre la tensione cresce negli spazi angusti della casa e i concorrenti scoprono un nuovo significato della parola “eliminato!” ***Linkaland consiglia (di vedere la serie) e di consultare: everyeye, zombiekb e nocturno.

 
1 Commento

Pubblicato da su 12 novembre 2010 in Serie TV

 

Tag: , ,

AXN Sci-Fi, da oggi sul canale 133 di Sky

Seguendo il modello di successo dei canali del gruppo FOX, anche AXN può contare da oggi sulla sua prima extesnsion. Il nuovo AXN Sci-Fi, ultimo prodotto di Sony Pictures Television, va ad occupare la posizione 133 sul telecomando Sky, con un palinsesto dedicato a generi che vanno dalla fantascienza classica al fantasy e a tutte le forme del soprannaturale, come suggerisce lo slogan scelto per il lancio: “oltre il tuo mondo.” Nel prime time si comincia stasera con i nuovi episodi di Eureka, ormai arrivata alla quarta stagione, e la riproposta di 4400 dall’inizio. Quest’ultimo non sarà l’unico classico del genere a trovare la sua nuova casa su AXN Sci-Fi, che infatti riproporrà serie come Angel, Roswell, Dead Like Me, Tru Calling, Stargate SG-1, Star Trek – The Next Generation, Star Trek Voyager, Mutant X e Painkiller Jane.  Tornerà anche la serie documentaristica Ghost Hunters, con i simpatici Jason e Grant a caccia di fenomeni paranormali in giro per gli USA. A completare il palinsesto ci pensa il cinema, con le proposte del venerdì sera e le serate a tema del sabato, come “la notte degli horror” che il 20 novembre proporrà, uno dopo l’altro, gli intramontabili Shining, Venerdì 13 e Nightmare, quanto basta per garantirvi incubi che vi accompagneranno fino all’alba. ***Linkaland vi rimanda ad: antoniogenna, magseriesusa e serialtv.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 8 novembre 2010 in Intrattenimento, Serie TV

 

Tag: , , ,

Monsters, la più realistica delle invasioni aliene

L’idea ambiziosa alla base di Monsters, il primo film da regista dell’esperto di effetti di speciali Gareth Edwards, è quella di rappresentare la più realistica invasione di mostri alieni mai vista sul grande schermo. Un realismo da non ricercare nella plausibilità biologica o nella spettacolarità degli effetti, ma nel tentativo di raccontare eventi ed effetti possibili che seguono un’invasione di forme di vita extraterrestre, discostandosi, anche nei toni narrativi, da molti dei luoghi comuni dei film di fantascienza. L’incidente di una sonda della NASA che tornava da Europa, uno dei satelliti di Giove, con la sensazionale prova della presenza di altre forme di vita nel Sistema Solare, ha causato una dispersione di spore aliene in una larga area dell’America Centrale. Sei anni dopo, in un’ampia zona del Messico infetta e colonizzata da esseri simili a cefalopodi nati da quelle spore, il giornalista fotografo Kaulder tenta di portare al sicuro Sam, la figlia del suo capo, raggiungendo il confine militarizzato degli Stati Uniti. Dovranno stare attenti, perché le misure prese dal governo americano con gli alieni al confine sono estreme e distruttive. Monsters è costato meno di 500.000 dollari, ma l’abilità di Gareth Edwards nel ricreare il set usando scenari reali e integrandovi i suoi sorprendenti effetti speciali, lo fa tranquillamente accostare a film come Cloverfield o District 9. Un film che, a dispetto del nome, ha al suo centro non i mostri alieni, ma i dilemmi morali sull’uso indiscriminato della violenza da parte dell’esercito, che colpisce altri esseri umani nel tentativo di fermare la contaminazione, e soprattutto un tema universale, quello del ritorno a casa. Approfondimenti consigliati: CultureLab, indiehorror.it e horrornews.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 novembre 2010 in Cinema

 

Tag: , , ,

The Moth Diaries, ora tocca alle vampire

The Moth Diaries, il nuovo film della regista di American Psycho Mary Harron, per il quale non è stata ancora fissata una data d’uscita ufficiale, è stato presentato all’American Film Market 2010 e su bloodydisgusting sono già disponibili alcune immagini in anteprima che fanno respirare quella che sarà la sua atmosfera. Tratto dall’omonimo romanzo di Rachel Klein, il film è un horror gotico ambientato in un collegio femminile negli anni ’70. La sedicenne Rebecca tiene un diario nel quale annota le sue preoccupazioni e i suoi sospetti sulla misteriosa nuova arrivata Ernessa, che ha conquistato l’amicizia della sua compagna di stanza Lucy e che potrebbe essere una vampira. Nel cast Lily Cole (l’enigmatica Ernessa) e Scott Speedman nel ruolo di un professore d’inglese affascinato dal soprannaturale, per il quale la tormentata Rebecca, interpreta da Sarah Bolger, si prende una cotta. Segnalazioni: badtaste, dreadcentral e ramascreen.

 
1 Commento

Pubblicato da su 6 novembre 2010 in Cinema

 

Tag: ,

Dylan Dog: Dead of Night, ma è proprio lui?

I primi 20 minuti del film Dylan Dog: Dead of Night sono stati proiettati in anteprima nella notte di Halloween al Roma Film Festival (link). Distribuita da Moviemax e affidata alla regia di Kevin Munroe, la trasposizione cinematografica del nostro indagatore dell’incubo, tanto attesa quanto temuta dai fan, presenta modifiche sostanziali rispetto alla trama e al mondo del Dylan Dog di Tiziano Sclavi, che ha creato un fumetto che negli anni è diventato prima oggetto di culto e poi vero e proprio classico. L’ambientazione si sposta da Londra a New Orleans e il Dylan Dog interpretato da Brandon Routh è parecchio più giovane dell’originale. Se molte delle scelte che hanno portato a un adattamento così libero sono dovute alla produzione, come l’assenza nel film dell’ispettore Bloch, mentore di Dylan e figura chiave nel fumetto, altre sono invece riconducibili a problemi di copyright, come la sostituzione di Groucho con un nuovo assistente, Marcus, interpretato da Sam Huntington, o la scelta dei colori del maggiolone, che sarebbe entrata in contrasto con l’esclusiva Disney. Per saperne di più: movieplayer, screenweek, fantasymagazine, comic-soon, comicsblog, katerpillar e onecinema.

 
2 commenti

Pubblicato da su 2 novembre 2010 in Cinema, Comics

 

Tag: , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: