RSS

Archivi tag: drink

Tom and Jerry, nelle fredde sere d’inverno

Con l’inverno ormai alle porte, il maltempo, la pioggia che batte sui vetri e il vento che ulula, viene proprio voglia di starsene a casa a sorseggiare un tè caldo o, magari, qualcosa di più “nutriente”. La proposta di linkaland è un Tom and Jerry, hot cocktail americano che in patria è stato per oltre un secolo uno degli amici più calorosi nel periodo delle vacanze natalizie, almeno fino agli anni ’60. Fu inventato intorno al 1850 dal famoso barman Jerry Thomas (link), conosciuto anche come “the Professor” o “the father of American mixology”, un vero pioniere del drinking d’oltreoceano. Con ingredienti che comprendono in parti pressapoco uguali brandy, rum, uova e latte, possiamo definire il Tom and Jerry un cocktail per stomaci e fegati forti. Per prepararlo mettiamo a riscaldare del latte e poi battiamo separatamente il bianco dell’uovo fino ad ottenere una densa schiuma e il tuorlo, con una generosa dose di zucchero, fino a renderlo liquido. Mescoliamo il tutto e versiamo in una tazza la nostra bella poltiglia. Aggiungiamo, nell’ordine, del buon brandy, il Cognac andrà benissimo, e del rum giamaicano scuro, mescolando costantemente per evitare fastidiosi grumi. Versiamo infine il latte ben caldo fino a raggiungere l’orlo della tazza, mescoliamo un’ultima volta fino a rendere la superfice schiumosa e condiamo con cannella o noce moscata. A quel punto il nostro old-time drink sarà pronto e basterà solo una discreta dose di coraggio per mandare giù il tutto! Per conoscere le varianti, le posologie e le curiosità legate al cocktail consulta: esquire (che consiglia anche di cercare le tradizionali tazze bianche con la scritta dorata Tom & Jerry), epicurious e seriouseats.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 10 novembre 2010 in Food & Drink

 

Tag: , ,

White Russian, il cocktail del film “Il grande Lebowski”

Tra gli effetti collaterali di un film di culto come Il grande Lebowski (film.tv) dei fratelli Coen (1998) non bisogna trascurare il revival negli ultimi anni del White Russian (vedi nytimes), un cocktail di vodka, kalhua e crema di latte nato ai tempi della guerra fredda, che nel film è alla base della piramide nutrizionale del Drugo (link), il trasandato hippie interpretato da Jeff Bridges. Per approfondimenti sulla storia e la preparazione del drink e sui legami col fim vi rimandiamo all’articolo completo su mywideweb.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 18 ottobre 2010 in Food & Drink

 

Tag: , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: