RSS

Archivi tag: biografie

The Train in the Night, la commovente storia d’amore per la musica di Nick Coleman

The Train in the Night: A Story of Music and Loss di Nick Coleman è un libro autobiografico, molto intimo, commovente, ma scritto con ironia e leggerezza. Una storia d’amore per la musica, un viaggio nei suoi generi narrato con passione da un esperto come Coleman, con 25 anni trascorsi da giornalista per la rivista NME (che sta per New Musical Express). Ma è anche la storia di una perdita, quella progressiva dell’udito, che sconvolge la vita dell’autore e che col tempo diventa però un’esperienza che in un certo senso lo arricchisce, tanto da fargli affermare, nelle ultime pagine, che la qualità del suo ascolto è migliorata.

–> The Train in the Night by Nick Coleman – review

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 26 febbraio 2012 in Libri, Musica, Persone

 

Tag: ,

“Nowhere Boy”, John Lennon teenager ribelle

Ad oltre un anno di distanza dalla sua presentazione al London Film Festival, arriva anche in Italia, il prossimo 3 dicembre, Nowhere Boy (sito ufficiale), il film d’esordio della fotografa e regista inglese Sam Taylor-Wood. La trama ci porta nella vita del quindicenne John Lennon, che vive con la zia autoritaria e conformista che lo ha cresciuto, proprio quando scopre che sua madre Julia è ancora viva e abita nello stesso quartiere nei sobborghi di Liverpool. Da quel momento John viene conteso tra le due donne, la severa zia e la madre eccentrica, che alimenta il suo spirito ribelle e fa crescere la sua passione per la musica. Impara a suonare il banjo e ascolta Elvis, il rock’n’roll diventa la via di fuga da un’adolescenza piena di domande senza risposta. C’è poi l’incontro con Paul McCartney, l’esperienza dei Quarryman, la loro prima rock band, e c’è la Liverpool della seconda metà degli anni cinquanta, dipinta con toni malinconici ed evocativi. La buona interpretazione di Aaron Johnson ci mostra tutti i tormenti del giovane Lennon, mentre il film ci racconta la genesi dei Beatles, senza che questo nome venga mai pronunciato, accompagnandola con una colonna sonora che è una bella selezione della musica che c’era prima di loro. Ma Nowhere Boy, tratto dal libro di Julia Baird, sorellastra di John Lennon, è soprattutto un film sulla vita di un ragazzo che riesce a lasciarsi alle spalle i conflitti di una famiglia problematica e ad inseguire un sogno. ***Linkaland vi consiglia: guardian.co.uk, ondacinema e i blog silviasettevendemiefilmbabble.

 
2 commenti

Pubblicato da su 14 novembre 2010 in Cinema

 

Tag: , , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: