RSS

“La strada alla fine del mondo” di Erin McKittrick

02 Nov

Una coppia di coraggiosi ambientalisti percorre gli sconfinati territori nordamericani, tra il Canada e l’Alaska, in un lungo anno di trekking nel cuore di una natura aspra e selvaggia. Il resoconto di quel viaggio è diventato un libro di successo, edito ora in Italia da Bollati Boringhieri, La strada alla fine del mondo di Erin McKittrick, biologa molecolare che, andata via da Seattle, ora vive proprio in Alaska con il figlio e il marito. Il racconto del suo viaggio ci fa conoscere il lato più affascinante di quei territori, i picchi dei vulcani immersi nella neve, i ghiacciai che scendendo dalle catene montuose fino alla costa del Pacifico, la bellezza delle foreste pluviali della Columbia britannica, il vento impetuoso della Lost Coast, gli enormi iceberg della Icy Bay, la poesia di un tramonto sul mare di Bering e tante altre immagini che si scolpiscono nella memoria del lettore. Consigliato a chi ama l’avventura, a chi ha letto e amato Nelle terre estreme di Jon Krakauer e a tutti gli appassionati di letteratura di viaggio. Vedi anche: libriblog, ilreporter ed ecoblog.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 2 novembre 2010 in Libri, Mondo

 

Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: